continua (next page) main index

An original Singer sewing-machine, bought in 1958 (?), still 100% functional (it's a bit hard to find out new needles, but fortunately we have lots of spare). No, currently it's not for sale.
Questa è una macchina per cucire originale Singer, superpotente e superveloce.

Fu acquistata al prezzo di lire 55.000 (ouch!) da un importatore di Grumo Nevano, in trentasei comode (si fa per dire) rate mensili, pagate coi frutti dell'arduo lavoro di tre sorelle che ci si alternavano.

Il gruppo di cucitura, tutto metallico, è "a scomparsa" - si ripone nel vano sottostante, lasciando un piano di legno alquanto elegante. La porta che lo richiude, una volta tolta, può essere agganciata sulla parte sinistra del mobile per allungare il piano di lavoro (una leva metallica da ruotare e frenare su un cuneo in legno provvede a tenerlo stabile).

La struttura del mobile pure è in metallo. La cucitrice funziona col movimento dei pedali (facendo un gran bel rumore di ingranaggi metallici, da oliare ogni tanto). La larga pedaliera, con la scritta "Singer", muove attraverso una staffa una ruota che moltiplica il numero di giri verso il rotellone della cucitrice (a portata di mano destra per l'avviamento o per le operazioni di precisione).

Sui due lati, due cassetti con serratura (già dagli anni settanta, però, la serratura si era totalmente ossidata, e le chiavette sono andate perdute).

Sulla destra del mobile si notano diverse bruciacchiature di sigaretta perché le tre sorelle sopra citate, tutte fumatrici, avevano l'abitudine di non distrarsi fino al termine del lavoro, col risultato, talvolta, di lasciare la sigaretta lì appoggiata per minuti interi.


Macchina per cucire Singer

home page - send e-mail - continua (next page)