continua (next page) Frasi Famose index main index

I am considering a tablet-PC (better than a notebook!), so I wrote some notes here...
Perché un "tablet PC"? il notebook non va bene?

Il notebook è semplicemente un computer "desktop" portatile. Dato che io non sempre ho a disposizione un tavolo o scrivania (o una situazione "stabile" con spazio sufficiente sulle gambe) e dato che mi muovo proprio parecchio, ho bisogno di un computer leggero e pratico.

Ci sono tre alternative:

Quali caratteristiche deve avere per farmi contento?

Innanzitutto ci deve girare Linux (ho molti motivi seri per richiedere una cosa del genere ed escludere del tutto Windows).

A causa della spaventosa mole di dati che mi porto dietro (immagini, audio, filmati) sono sicuro che 30Gb di memoria di massa siano appena sufficienti.

La memoria RAM ovviamente non dev'essere inferiore a 256Mb RAM.

A causa dell'uso massiccio di periferiche, c'è bisogno di tutta la solita dotazione "canonica" (PCMCIA, infrarossi, USB, ethernet 10/100). Sono accessori quasi indispensabili anche il Bluetooth e lo slot per SD/MMC. Non sarebbe male avere anche porta parallela e porta seriale e perfino il WiFi.

Considererei indispensabile anche la porta PS2 per collegare un mouse o una tastiera esterni, ma tragicamente quella porta è in via di estinzione...!

Il modem "normale" non lo considero essenziale ormai da molti anni. Non ricordo più da quanto tempo non navigo usando una linea telefonica normale e un modem sedicente "56k".

Il peso dev'essere abbondantemente sotto i due chili perché mi muovo parecchio e ho già da trascinare la mia ricca trippa.

Il processore dev'essere almeno un Pentium da 1GHz, ma sui megahertz si può anche contrattare un po', poiché 200MHz in più o in meno fanno cambiare di molto il prezzo finale.

La risoluzione del display dovrebbe essere almeno 1024×768.

Sull'autonomia della batteria non voglio speculare perché per esperienza so quante baggianate si scrivono sui depliant. Del resto una batteria dichiarata di "tre ore" (con Windows) mi ha retto per quattro ore e un quarto (con Linux) quando era nuova, e poco meno di un'ora e mezza (sempre con Linux) quando era sufficientemente invecchiata.

Infine, ma tutt'altro che di secondaria importanza, il tablet PC che intendo comprare deve assolutamente essere bello. Linee troppo arrotondate o design "campagnolo" mi fanno quasi passare la voglia di usarlo - e quel che è peggio, mi fanno fare pessima figura con chi mi conosce come esperto di computer che si accontenta solo del massimo...!

Alcune considerazioni sui modelli disponibili in Italia...

Scarto innanzitutto i produttori di cui sospetto una scarsa assistenza. In caso di guasti, voglio dormire tranquillo, e non vorrei aspettare troppo per risolvere il problema.

Toshiba Portége 3500

Bella bestia. Convertibile da 1850 grammi, con un TFT da 12.1" e un Pentium-M da 1333 MHz, ha tutte le caratteristiche che ho preteso.

Toshiba Portége M200

Gran bella bestia, davvero. Convertibile da 2100 grammi, ma con un TFT 12.1" da 1400×1050 e un Centrino da 1.6GHz. Elegante non meno che il 3500. Ovviamente costa più del 3500.

HP/Compaq TC1100

Delizioso. Convertibile "ibrido": la tastiera si può sganciare e lasciare a casa, riducendo il peso da 1800 a 1400 grammi. Ha un Pentium-M da 733MHz (modello PK225AA; altrove leggo di un modello con processore da 1GHz) e display 10.4". Interessante.



Fujitsu-Siemens Stylistic ST5011

Davvero bello. È uno slate da un chilo e mezzo con un Pentium-M da 1GHz e altre potenti caratteristiche (gigabit ethernet, lettore smartcard, 512Mb RAM, disco da 40 o fino a 80 Gb, etc), ma non ha il Bluetooth di serie. Certo, direte, uno può comprare un adattatore Bluetooth su porta USB... ma è pur sempre un ammennicolo esterno, cioè seccante. Fra gli accessori opzionali, una elegante tastiera a infrarossi.

Piccolo aggiornamento. L'unica differenza tra ST5010 e ST5011 è l'involucro del display, che sull'ST5011 ha più contrasto (per chi lo usa di più all'esterno, dove la luce del sole renderebbe difficile capire cosa c'è a video).
La Fujitsu-Siemens ha tirato fuori anche altre due versioni, l'ST5021 (con un display 10.4" adatto anche all'uso esterno) e ST5020 (con display 12.1"), stavolta dotati di Bluetooth ma senza wireless-LAN (diventata "opzionale"). Le altre caratteristiche sono molto simili al 5010 e 5011.
Nota: alla fine Babbo Natale ha portato per davvero uno Stylistic, con qualche leggera differenza rispetto a quanto analizzato qui...

Acer Travelmate C300

Bestione convertibile da 2750 grammi (a causa dell'enorme display 14.1"). Lo vedo però un po' fragilino, come il fratello minore C110 (che sembra fatto per vivere solo sulla scrivania, in giro con me nella giungla si farebbe male...).

Nec Versa T400

Splendido slate che sfiora appena il chilogrammo di peso e ha un display da 10.4", con un Pentium-M da 933MHz. Purtroppo ha il disco da "soli" 20Gb e manca di vari componenti essenziali: Bluetooth, PCMCIA, infrarossi.

Fujitsu-Siemens Lifebook T4010

Gran bel bestione convertibile da quasi due kg di peso, con 80Gb di disco e fino a 2Gb di RAM e con Pentium-M fino a 1.6GHz.


Appena ho modo di studiarmi le caratteristiche di altri tablet-PC aggiornerò questa pagina...

Comunque già è evidente che io sono tifoso degli slate e che finora il più interessante è evidentemente lo Stylistic ST5020.


Google
 
Web www.alfonsomartone.itb.it

Autobus della Sita visto dalla stazione Circumvesuviana di Sorrento

send e-mail - continua (next page)