continua (next page) main index Tra il 2007 e il 2008 ho spesso compiuto il tratto Napoli-Rimini in treno via Caserta - Isernia - Castel Di Sangro - Pescolanciano - Roccaraso - Sulmona - Chieti - Pescara.

Ho preso tante volte il glorioso treno diretto 3347 (uno degli ultimi treni che ancora si chiamava "Diretto" nonostante la nuova nomenclatura di "regionali" e "interregionali" - questi ultimi poi spariti nel nulla), che partiva da Sulmona alle 15:46 e arrivava a Napoli alle 19:55.

A suo tempo ho sempre raccontato agli amici di quell'interminabile tratto panoramico in montagna, di quando le ALn668 affrontavano i curvoni totalmente imbiancati dalla neve anche a metà marzo, di quando il capotreno ad ogni stazione con scambi scendeva per attivare manualmente la conferma per il semaforo (lasciando le proprie impronte nella neve a lato di quelle dei passeggeri in salita...)

Ebbene, a ottobre 2010 è stato chiuso il tratto Carpinone - Castel Di Sangro, e a dicembre 2011 è stato chiuso pure il tratto Castel Di Sangro - Sulmona.

Le immagini qui sotto sono state scattate durante quei lunghi viaggi e si riferiscono rispettivamente alle stazioni di:

  1. Alfedena-Scontrone
  2. Campo Di Giove
  3. San Pietro-Avellana-Capracotta
  4. Palena

Chissà se un giorno potrò rifarmi lo stesso viaggio in treno, in una di quelle giornate di sole e di neve, come ai vecchi tempi del 2007-2008...


Alfedena-Scontrone (Ferrovie dello Stato)

Campo Di Giove (Ferrovie dello Stato)

Biglietti da Pescara ad Avezzano del 12 agosto 2011

San Pietro - Avellana - Capracotta (Ferrovie dello Stato)

Palena (Ferrovie dello Stato)

send e-mail - continua (next page)