main index Nota: la traduzione in italiano è in questa stessa pagina!


Four reasons why I will not buy an "iPhone 3G".

0) iPhone has a backdoor allowing Apple to at least disable some software running on it. 'Nuff said.

1) you cannot use it as a GPRS/EDGE/UMTS/HSDPA modem for your computer.

Alas! Apple programmers could easily add an "AirPort" function: phone connects to the internet, and then acts as a router on the WiFi area; it would "Just Work". They didn't: and thus, I already have a strong reason to not to buy it.

Update: some programmer threw in the AppStore some cheap (non-free!) net-sharing software (guess why such a simple function has to be sold). It appeared and disappeared a number of times. It seems that Apple has been required by telcos to not to support such things.

2) again, no user-replaceable battery.

I have 2 spare batteries for my P900, which guarantee 15+ hours listening music and 2+ hours internet GPRS navigation, while travelling in the train. If the "internal battery" was the only issue, maybe I already decided to buy it.

3) not really a programmer-friendly platform.

I guess how much time is required to write a simple geotagging+blogging application to someone who does not know anything about Cocoa. Open source based platforms, like OpenMoko, will allow any user having a minimum knownledge of Unix/Linux to create and deploy applications.

4) pricey rates for internet browsing.

It seems that it will take some time to buy an iPhone without having to pay those not-so-reasonable monthly fees (you know, some "flat" internet fee is always cheaper than a full-fledged SMS+voice+internet one).

No, a two-megapixel camera is not a "limit", but a reasonable feature. If there was a 10Mp camera (that is, some 4-5 megabytes per JPEG photo), then you would have seen people sending out bunch of megabytes through your home modem-based connections...


Quattro motivi per cui non comprerò l'«iPhone 3G»

1) non è possibile usarlo come modem GPRS/EDGE/UMTS/HSDPA da collegare al computer.

Ahinoi! I programmatori Apple potevano benissimo aggiungere una funzione "AirPort": il telefonino, collegandosi all'internet, avrebbe "esportato" la connessione via WiFi, permettendo alla rete locale wireless di navigare. Non è che ci voglia chissà che scienza per farlo (da Linux basta un solo comando iptables). Purtroppo è una scelta deliberata dei progettisti Apple, dettata probabilmente dallo scrupolo dei commerciali. Questa sola funzione mancante è motivo sufficiente, per me, per non comprarlo!

Aggiornamento: si è visto comparire (e poi sparire, e poi ricomparire per brevi periodi, e poi nuovamente scomparire) sull'AppStore un programma di net sharing (venduto per pochi euro, ma ancora non capisco perché una funzione così banale debba essere venduta)... Pare che la Apple abbia sottoscritto accordi espliciti con le compagnie telefoniche che sanno bene che con un iPhone si fa molto meno traffico che con un computer. In parole povere: c'è poco da fidarsi.

2) tanto per cambiare, batteria non sostituibile.

Ed intanto, col mio vecchissimo P900 e due batterie di riserva (di cui una cinesina "compatibile"), ho ancora molte più ore di musica di un iPhone o iPod. Riesco a fare quindici ore di treno con musica non-stop e anche 2-3 ore di navigazione GPRS.

3) non è veramente pensato per i programmatori...

Quanto tempo serve per creare un'applicazione di geotagging+blogging a chi è totalmente a digiuno di Cocoa? Inutile precisare che in ambienti Unix/Linux è richiesta poca fatica...

4) orripilanti tariffe per navigare

Pare che ci vorrà ancora un po' di tempo prima di poter comprare legalmente un iPhone senza dover sottostare alle oscene tariffe delle compagnie telefoniche, che ovviamente tendono a venderti tutto ciò che non ti serve, mettendoti in un'unico "pacchetto" anche traffico voce e SMS (che io utilizzo decisamente poco).

Nota finale: la scelta di limitare la fotocamera a soli due megapixel è assolutamente azzeccata, perché non oso immaginare quanti Emeriti Provoloni scatteranno e manderanno foto senza preoccuparsi delle dimensioni (una foto da dieci megapixel può "consumare" anche quattro o cinque megabytes... e se mandata via email, il pacco cresce di un ulteriore sessanta per cento a causa della codifica MIME! figurarsi se il ricevente ha solo un modem casereccio e una linea squinternata!).

Aggiornamento, aggiornamento!

Infine:

Insomma, ce n'è abbastanza per dire che non comprerò MAI un telefonino Apple.


Dunque, il mio Sony Ericsson P900, comprato cinque anni fa (nel 2003), fa ancora un figurone. Macchina vecchia non significa certo "macchina brutta", tanto meno "macchina non funzionante"...!

E il mio prossimo telefonino sarà certamente un OpenMoko! Linux, tutto open-source, senza scherzi, tutto verificabile. Altro che le architetture chiuse e truffaldine...!


Non ho ancora necessità di passare ad una Mazda RX8

send e-mail