continua (next page) Frasi Famose index main index

Some notes about my computers. I did really start with only 3.5 MHz and 48 kb RAM...!
La mia epopea informatica comincia il 14 luglio 1984, quando in un paio di sperduti negozietti di Napoli acquistavo:


Zx Spectrum 48k     lire 390.000   acquistato alle ore 11:32 del 14-7-1984
libro in italiano   lire  20.000
registratore        lire  85.000

Lo Spectrum era propulso da uno Zilog Z80A alla velocità folle di 3,5 MHz e aveva una risoluzione grafica di 256×192 col giochetto degli "attributi" per avere immagini a 8 colori più bright e flashing. Sul registratore venivano salvati e letti files "prog", "data", "bytes", "array" a circa 1500 baud.

Verso la fine del 1985 mi fu prestato (da Enzo a Torre) un Sinclair QL 512k (era stato espanso cambiando i chip sulla motherboard). Questo aveva a bordo un Motorola MC-68008 alla spaventosa velocità di 7,16 MHz. Come memoria di massa aveva i due microdrive da 110k di capienza ognuno. La risoluzione massima era 512×256 a 4 colori. Il sistema operativo era multitasking e a finestre, anche se all'accensione si poteva usare solo il SuperBasic.

Il 19 giugno 1987 comprai il mio primo Anzus Turbo XT, sovraspinto da un clamoroso Intel 8088-2 a 8 MHz, che fu rapidamente sostituito dalla leggendaria Nec V20. Dopo tre giorni passai da 256k a 512k e dopo un paio di settimane raggiunsi quota 640k. Avevo una CGA con uscita per monitor composito: 640×200 b/n e 320×200×4. In più, un floppydrive 5.25" da 720k (!!!) riciclato dal QL accanto al fiammante 5.25" 360k.

Nel febbraio 1989 passai ad una spaventosa motherboard Suntac-62, tirata da un allucinante AMD 80286 a 12 MHz 0 wait-state, con un capientissimo megabyte di memoria RAM (uno solo). La Anzus fu venduta. Dopo pochi mesi, alla CGA sostituii una mitica VGA Tseng ET3000 512k, che mi faceva la bellezza di 800×600 a 256 colori. Nel giugno 1991 il mio computer divenne "50% multimediale", grazie all'acquisto di una SoundBlaster 1.5 (mono, 8 bit, 22 kHz).
Proprio durante l'89 acquistai un tonante hard disk Seagate ST-251, 42 Mb, interleave 3:1 e 28ms di accesso medio. Non so più che fine abbia fatto, forse l'ho prestato a qualcuno che ancora non me l'ha restituito.

Nel gennaio 1991 acquistai un galattico hard disk Fujitsu M2261-E, che si è guastato pochissimi anni fa. Un bestione da 362 Mb, interfaccia ESDI, interleave 1:1, 18ms di accesso medio, transfer rate di 1225 kb/sec sul '286!!!

Nel dicembre 1993, dopo che un fulmine mi fuse la '286, presi possesso di una SuperForex gasata da un impressionante Intel i386DX ceramico, dichiarato 33 Mhz ma overclockato a 40 Mhz. Aveva 4 Mb RAM, che tre anni dopo raddoppieranno, e oggi funziona ancora come il primo giorno. Visto che era fusa anche la VGA, avevo nel frattempo comprato una Tseng ET4000 1024k che faceva 1024×768 a 256 colori, 800×600×64k e 640×480×16M, VGA che utilizzo ancora oggi perché arcicompatibile con tutti i vecchi software. Nel giugno 1995 equipaggiai il computer anche di un esilarante hard disk Seagate ST3660A, 545 Mb, ATAPI, da 1057 cilindri.

Nel settembre 1995 acquistai una stratosferica Caliphornia Graphics Dynamite DeLuxe Pro con un mostruoso AMD'486 a 120 rapidissimi e velocissimi MHz. Inizialmente equipaggiata con 8 Mb RAM, fu espansa due anni dopo fino a 20 Mb RAM. Ancora oggi la uso con gran soddisfazione. Durante il 1996 si aggiunge anche un apocalittico Seagate ST52520A, di 2565 Mb, ATAPI, da 4987 cilindri.

Durante la primavera del 1997 questo mio computer divenne "100% multimediale": la scheda sonora già ce l'avevo, mi mancava solo il CD-ROM. Ed infatti aggiunsi un jukebox Nec-251 "4×4" (4 dischi e quadrupla velocità), e mi munii anche di una Mad16Pro (stereo 44.5 kHz, con emulazione SB/SBpro/WSS/AdLib/MPU401) con wavetable hardware.

Nel settembre 2000 passai ad un Celeron 400 MHz, immediatamente overclockato a 500 MHz, con 64 Mb RAM (espansi un mese dopo a 192 Mb), con scheda video S3 Virge DX da 2 Mb usata a 1024×768×16M. Dentro ci ho schiaffato i due dischi Seagate sopra citati per un totale di oltre 3 Gb di disk-storage.

A settembre 2001 ho rimediato una Soundblaster AWE-64 con 512k RAM a bordo, nonché una scheda video Savage 4 con 32 Mb VRAM e AGP 4×.

Tra febbraio e marzo 2002 ho rimediato una GeForce 256 con 32Mb DDR e ho upgradato (causa guasto) piastra e processore ad un Celeron/1000.

Infine, avevo un clamoroso portatilino basato su un infuocato Pentium-3 a 750 scottantissimi e caldissimi megahertz, che però descrivo in quest'altra pagina. Aveva un disco da 20Gb, che poi si è guastato e l'ho sostituito con un 30Gb.

Piccolo aggiornamento: il portatilino attualmente è un po' meno potente, è un Pentium-3 di 500 MHz (lo SpeedStep presume 700 MHz) che descrivo in questa pagina, che ha ereditato il ricco e capiente disco da 30Gb di cui parlavo qualche riga fa...



Click here for Ozzy Osbourne (YAY!!!)

send e-mail - continua (next page)