main index Click here for helicopters La mia tesi di laurea Linux pages Nota: Le mie pagine Apple sono qui!


Alcune notiziuole...

Ho praticamente convinto altri tre amici a passare al Mac Mini G4 (ma quand'è che la Apple mi riconoscerà una percentuale?!?)

Caso 1: un amico vorrebbe sbarazzarsi del notebook PC e comprare un computer "piccolo ma decente". Gli propongo il Mac Mini G4. Problema gravissimo: non riesce a vendere quel notebook (anche se ha un solo anno di vita)...! pare che i PC usati siano invendibili, anche se a prezzo stracciato. Altra rogna: lo vorrebbe con un giga di RAM, perché sul sito di Tom's Hardware ha letto che un giga è indispensabile (e ricordatevi che anche lui proviene da un PC, dove la memoria RAM non basta mai). Altra rogna: ancora prima di provarlo, dice che il disco da 4200 giri è "lento" (e ringraziamo ancora Tom's Hardware per aver saggiamente illuminato a noi poveri comuni mortali questo "gravissimo" difetto del Mac Mini G4 originale di inizio 2005). Lasciando perdere il discorso dell'ardisco, cosa si può fare per la memoria? Possibile che il giga di RAM costi così tanto? Non è che a espanderselo da soli (comprando in un secondo momento un banco RAM compatibile da 1Gb) si risparmia?

Risposta del vecchio saggio della montagna: no, il Mac Mini G4 costa così poco proprio perché lo scopo è quello di avere un computer nel minimo spazio possibile e col minimo di "tentazioni" di espansione. La faccenda dei 4200 giri è un pretesto di gente che crede che gli hard disk abbiano performance identiche sui PC e sui Mac (il che è falso e resterà falso finché non usciranno i Mac basati su processore Intel). Infine, la Apple vende le RAM a prezzi tradizionalmente più alti del mercato (ma non sempre vale la pena "rischiare" con le RAM "compatibili").

Caso 2: un'amica voleva far "riparare" il suo PC che fa le bizze (non si accende, Winzozz s'inceppa senza pietà, a volte si blocca sulla schermata del BIOS, etc). Le chiedono qualcosa come 400 euro (ladrata tipica) per "motherboard e antivirus". Allora le propongo il Mac Mini G4, quello da "499 euro", è quasi entusiasta. Problema gravissimo: lei ha una stampante laser su porta parallela, stampante che per quello che le costò non può essere abbandonata al pari di tastiera e mouse... Cosa si fa in questi casi?

Risposta del vecchio saggio della montagna: pazienza! tanto vale tenersi il PC finché la stampante dà segni di vita. Dopodiché passare al Mac.

Caso 3: un amico voleva comprare un computer "economico". Gli propongo il Mac Mini G4: "quattrocentonovantanove euro!". Dovevate vedere come gli brillavano gli occhi... Va sul sito Apple Store, clicca qua, clicca là, e poi viene a lagnarsi da me che gli costerebbe 1187 euro, a cui aggiungere il costo di un monitor DVI!! Gli ho detto: "ingordo! hai cliccato su tutti gli accessori!". E lui: "Eh, ma oggi come fai senza bluetooth, poi il telefonino... e come fai senza wireless, e poi la rete... e come fai con poca ram... e come fai con poco disco... e come fai senza superdrive...". E come fai, e come non fai, ora deve convincere la moglie che il gioiellino che vorrebbe acquistare costa un po' più di 499...

Per la cronaca: lo ha comprato per davvero. Pochi mesi dopo il prezzo è calato, e lui ancora sta a lagnarsene...

Caso 4: facilissimo! Un amico mi dice che vorrebbe comprarsi un Powerbook G4 17" come il mio. Il giorno dopo invece ordina un Mac Mini G4 (lo so, tra i miei conoscenti c'è gente un po' strana e volubile), e due mesi dopo compra perfino l'Apple Cinema Display da venti pollici.

Alla fine, ho comprato un Mac Mini anch'io!

click here for Mac pages

send e-mail - continua (next page)