Index of UNOFFICIAL Circumvesuviana Home Page La mia tesi di laurea main index English text below!


Linux non è ancora un sistema per newbie (anche se negli ultimi anni si sta evolvendo bene), e quindi è ancora un po' ostico per chi non è un vero "smanettone". È una filosofia completamente diversa da quella di Windows (dove uno può usare solo quello che trova e sempreché non cominci a funzionare in modo strano): qui ci si può sbizzarrire abbondantemente (vedi quello che ho combinato nella pagina dove spiego come ho fatto funzionare Linux sui miei notebook Asus e IBM).

Per lo scanner, c'è da smanettare con Sane, l'interfaccia generica per gli scanner (da quelli su parallela a quelli SCSI). Purtroppo per Linux non ci sono ancora dei software OCR affidabili come il Textbridge. Io non ho uno scanner A4 e quindi non me ne sono mai preoccupato. Ho una macchinetta fotografica digitale Kodak, ma per quella è semplicissimo, perché il suo "rullino" (una scheda compactflash) viene visto come hard disk pcmcia esterno.

Per installare e disinstallare software ci sono diverse utility (come GnoRPM) ma io preferisco ancora fare tutto a mano.

Per la connessione a Internet il programma più facile è KPPP, che va avviato manualmente (non lo avviano automaticamente i vari Netscape/Mozilla/Firefox/Konqueror, come invece avviene da Explorer sotto Windows), ma per fortuna non richiede la configurazione di script. Se KPPP riesce ad eseguire "Query Modem" (il comando per identificare il modem; non so in italiano nei menù come sia indicato), allora sei a posto.

La rotellina del mouse non è prevista sotto X/Free 3.3.x (ma per fortuna non lo usa più nessuno), per cui in alcuni casi va installata manualmente. C'era un sito di un francese dove si spiegavano tutti i dettagli. Certo è che nella sezione "Pointer" del file /etc/X11/XF86Config deve essere presente la riga "ZAxisMapping 4 5" altrimenti nessun applicativo può vedere la rotellina.

Tragicamente, per i "winmodem" non ci sono molte speranze: non sono dei veri e propri modem, ma soltanto dei convertitori di segnale, per cui tutta la modulazione va fatta a software. I vari USRobotics, Rockwell, Conexant, etc, hanno prodotto queste schede, hanno scritto un driver per Windows, e li hanno venduti come "WinModem"; ma non sono dei veri modem. Dato che non hanno prodotto né il driver per Linux né hanno documentato quelle schede (salvo diverse eccezioni), allora non c'è verso di farli funzionare sotto Linux

Anch'io avevo un modem Rockwell su scheda PCI: Linux riconosceva che c'era qualcosa, ma non sapeva usarlo perché non si indirizzava come una porta seriale. Ho dovuto scambiarlo con un amico; gli ho dato il mio Conexant 56k in cambio di un vecchissimo modem su seriale a 33k6 (più lento, ma almeno la seriale ce l'aveva!!!). Pare che nel frattempo siano sbucati dei driver Linux per alcuni Conexant, ma non ho voluto neppure controllare...

Insomma, qualsiasi modem seriale esterno va bene (e anche qualsiasi modem interno che venga "visto" come una porta seriale già dal BIOS), ma i WinModem quasi sempre non vanno bene.

Attento che "Linux 2.6" non significa niente; o è un kernel di test ("Linux 2.6.0-test1", per esempio) o è una versione ufficiale ("Linux 2.6.9" e successivi). Le versioni "test" hanno ancora un gran numero di bug, e comunque non c'è necessità di preoccuparsi di aggiornare all'ultimissima versione se non in rari casi.


Someone is still asking me for SiS630 support under Linux, and the "liquid white screen" bug...

Someone reported me success using the XF86_FBDev server (the framebuffer-server), but this is limited to 16bpp (it does not allow 24bpp and 32bpp). But he also used the "vga=791" line in the lilo.conf: the big-big-big-problem is that neither Xfree screen-driver nor SiS630-kernel-support know how to initialize a graphics mode starting from text mode. I think that this is the main problem. If you can start up a kernel in vesa-framebuffer mode, then you solved the problem.

(You may try to use the old kernel with the lilo.conf containing "vga=791": if you get a graphics mode at boot instead of the 80x25textmode, then you can use XF86_SVGA with my config file - I'm sure it will run).


I cannot compile the Linux kernel - I get lots of errors... why?

I don't understand why you have so many errors compiling the kernel; perhaps you have not installed all the development utilities (rcs, gcc, libraries, development, etc). I verified again the sequence of commands to compile the kernel that I wrote to you - and it is correct. You may get a bunch of warnings, but no one of the Linux kernel make commands should exit with an error.

(Anyways, I always suggest to use a local-compiled kernel, without those dozens of useless modules of Mandrake/Redhat/Debian distributions, and only with the kernel features that one really needs).

The XF86Config that I suggest is the minimal configuration file to get 1024×768 at 24bpp or 32bpp. It ran on A1330 and A1360 and A1370 without modifications. If you want to use another Xserver (for example, XF86_FBDev) instead of XF86_SVGA, the whole screen section will be different.


I get a weird "LI" message at boot time, and then the computer hangs...

If you get only "LI" at boot, then it's a badly-configured lilo (the LILO-bootloader doesn't find the data to load the kernel). For example, you used the "compact" command in the lilo.conf (remove it, execute lilo, and reboot again). There are a number of howto's to get around multi-OS boot (search for the files LILO and Multiboot-with-LILO in your disk). Maybe your hard disk doesn't support compact mode. Did you use the lba32 keyword in the lilo.conf file?


Saint Moritz vista da... molto in alto

home page - send e-mail