main index

Below, my Amiga CD 32 (its copyright label says "September 1993") with even a two-game CD-ROM...!
Ed eccolo qui, un arcipotente (?) Amiga CD 32. Fu lanciato dalla Commodore nel settembre 1993 nella speranza (?!?) di far soldi prima di affondare (ed infatti nel febbraio successivo la produzione verrà interrotta e a inizio aprile la Commodore fallirà; mancavano i soldi per il pagamento di non so quale royalty, per la bellezza di una decina di milioni di dollari...).

Clicca qui per Retrocomputing Si tratta sostanzialmente di un Amiga 1200 con lettore CD 2× ma sprovvisto di tastiera (il lettore CD viene identificato come "CD0:"). A bordo c'è nientemeno che un processore Motorola 68ec020 a 14,32 MHz, con due mega di chip RAM e un mega di ROM, e chipset AGA per la grafica.

La ROM interna è modificata per fare il boot dal CD (inciso in formato ISO9660): va a leggere nella directory s il canonico file startup-sequence e gira allegramente (scoprirò poi che si tratta di un regolarissimo Kickstart 3.1). Se non viene inserito un CD con la prima traccia di dati, allora parte un menù da ROM per utilizzarlo come semplice lettore CD audio (il tastierino del pad seleziona i brani, shuffle, etc) con un display molto colorato delle tracce come si vede da una delle immagini di questa pagina.

Clicca qui per gli elicotteri! Il pad non è spettacolare (e per di più si può usare senza modifiche su un normalissimo A1200), ma per una macchina pensata e progettata in pochi mesi è abbastanza normale.

Clicca qui per la Circumvesuviana Dietro ha le solite uscite audio e video (composito e TV); davanti c'è un enorme tastone di reset (l'unico tasto utile); sulla sinistra due prese a nove poli Cannon (come quelle dei joystick del C-64, per intenderci) per il pad visibile nella foto.

Il casing è un po' povero, considerato il look dei veri Amiga: basti pensare alla levetta brutale per il volume... ma di un arnese del genere, evidentemente, a parte il pad, si usa davvero solo il tasto di reset e il tasto di accensione. In compenso il sonoro è maestoso anche con le cuffie.

Il CD-ROM in omaggio è inciso per soli 28 Mb (ma seguiti da una ventina di tracce musicali per un totale di 54 minuti abbondanti di audio) e contiene due giochi, Oscar e Diggers, della Millennium Interactive, senza alcuna protezione (tant'è che i moduli .MOD e gli altri file si possono leggere tranquillamente). Purtroppo non sono riuscito ad utilizzarli sotto l'emulatore Amiga (uae) poiché fanno riferimento ad una lowlevel.library 40. Il CD è inciso in modo "ISO9660 level 2 mode 1" senza ulteriori ammennicoli.

Clicca qui per Flannery O'Connor Notevolmente, i giochi partono in italiano: da qualche parte nell'hardware dev'esserci uno switch o un ponticello per suggerire la lingua da usare al software (nelle directory del CD di cui sopra ho trovato files per undici lingue europee).

Come per tutti i computer dell'epoca, si allaccia al TV sul canale 36.

A suo tempo uscirono diverse decine di titoli (anche libri interattivi, karaoke, video, etc), ma in Italia non sembra sia circolato tanto materiale.

Sorry! Qualche tempo fa ho dovuto venderlo... e quindi non ce l'ho più. A suo tempo l'asta su eBay fu qualcosa di entusiasmante (per me che lo vendevo): fino agli ultimi secondi si fronteggiarono dei ferocissimi amanti del "retrocomputing", disposti a pagare a peso d'oro un CD32 ancora funzionante. Rimasero a bocca asciutta alcuni utenti spagnoli e tedeschi, che erano allibiti dalle ignominiose tariffe delle Poste italiane per la spedizione di pacchi all'estero (robe da 50-70-100 euro e rotti).

Clicca qui per altre mie pagine sul retrocomputing..


My Amiga CD-32

home page - send e-mail - continua (next page)